CIRCO IN VETRINA

Rassegna on-line di di spettacoli-laboratori per bambini e famiglie

1. Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo e al tempo libero, a dedicarsi al gioco
e ad attività ricreative proprie della sua età e a partecipare liberamente alla vita culturale ed artistica.
2. Gli Stati parti rispettano e favoriscono il diritto del fanciullo di partecipare pienamente
alla vita culturale e artistica e incoraggiano l’organizzazione, in condizioni di uguaglianza,
di mezzi appropriati di divertimento e di attività ricreative, artistiche e culturali.

– Art. 31 della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Sentite già la mancanza degli spettacoli-laboratori di Circo Sotto Sopra? Nessun problema, questo mese il Circo entrerà direttamente nelle vostre case! Dal 21 novembre al 5 dicembre, per tre sabati consecutivi, vi aspettiamo tutti on-line per la nuovissima rassegna CIRCO IN VETRINA: tre appuntamenti per continuare a sognare insieme, adulti e bambini, attraverso le storie fantastiche di topini generosi, agili atleti e strampalati saltimbanchi, puppets e burattini.

In occasione della Settimana dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, Circo Sotto Sopra vuole ribadire l’importanza e la centralità della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Nel periodo storico che stiamo vivendo, segnato dall’emergenza sanitaria che porta con sé incertezza, precarietà, ansie e paure, non dobbiamo dimenticarci che il gioco, l’arte e la cultura non sono attività secondarie e sacrificabili ma aspetti fondamentali della vita dei bambini. 

Potete seguire gli spettacoli-laboratori sulla Pagina Facebook di Circo Sotto Sopra!

FEDERICO
Sabato 21 novembre – h 17:30 

Federico è un topolino che – a differenza dei suoi compagni di tana – non raccoglie le provviste per l’inverno: lui raccoglie i colori, i raggi del sole e le parole! Gli altri topolini non lo capiscono, ma quando arriva l’inverno la sua strana raccolta si rivelerà molto utile. Dalla dolce storia di Leo Lionni, uno spettacolo sull’importanza della creatività e dell’arte nella nostra vita, del tempo e del prendersi cura dell’altro, con un laboratorio di costruzione di piccoli e morbidissimi puppets!

QUELLI DI SOPRA E QUELLI DI SOTTO
Sabato 28 novembre – h 17:30

Quando le persone non comunicano fra loro è facile credere che gli Altri siano diversi, strani e molto probabilmente più cattivi di noi. “Quelli di Sopra e quelli di Sotto” di Paloma Valdivia è un ottimo spunto per portare ai bambini la tematica della separazione tra popoli e persone, con tutti i pregiudizi e gli stereotipi che ne conseguono. Attraverso l’acrobatica a coppia e la giocoleria la piccola storia si animerà toccando tematiche oggi molto attuali, per portare poi bambini e genitori a costruire i personaggi e… ribaltare il punto di vista! Allo spettacolo seguirà un laboratorio di giocoleria per tutta la famiglia.

IL CIRCO DEL NANO E DELLA DONNA BARBUTA
Sabato 5 dicembre – h 17:30

Una storia irresistibile e colma di personaggi bizzarri, ognuno con la propria personalità e capacità: la Donna Barbuta ha trovato l’amore e insieme al Nano ha avuto ben 11 figli. Ognuno di essi è diverso e particolare, e insieme hanno deciso di costruire un Circo! Dalla fantasia di Fausto Gilberti, uno spettacolo che parla di diversità, potenziale individuale e forza del gruppo, attraverso le tecniche circensi e l’utilizzo delle ombre. Seguirà un laboratorio incentrato sul teatro delle ombre, per scoprire insieme quest’arte antica e affascinante!